Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"La giara" di Pirandello

Data:

05/12/2017


Venerdì 8 dicembre gli studenti dell'Università "Ismail Qemali" di Vlora, in occasione del 150esimo anniversario dalla nascita di Luigi Pirandello, presenteranno per la prima volta a Valona “La giara”, nell’adattamento e sceneggiatura del regista Neritan Mehmetaj. Le musiche, inedite, sono state composte dal Maestro Aulon Naci; i costumi e la scenografia sono di Drini Shehu.
La giara è una tra le più famose novelle di Luigi Pirandello: il racconto vede come protagonista un ricco possidente terriero (Don Lolò Zirafa) e la sua avidità, che è all’origine di una vicenda comica e grottesca allo stesso tempo, ma con una profonda morale.
Elsamuel Nuredini, Thoma Ngresi, Ermelind Tafilaj, Andi Aliu, Fabiola Skrapalliu, Enxhi Nana, Kleart Kondaj, Elisa Mecaj, Klaudia Petraj e Aleksina Demiraj sapranno conquistare il pubblico con la loro passione e grande versatilità.
Ospite di rilievo della rappresentazione sarà il prof. Pierfranco Bruni, archeologo direttore del Ministero Beni Culturali, già componente della Commissione UNESCO per la diffusione della cultura italiana all'Estero, responsabile, per conto del MiBACT, del progetto di studio sulle Presenze minoritarie in Italia. Il prof. Bruni è uno dei maggiori esperti italiani di Pirandello.

 


Luogo:

Teatro Petro Marko

Autore:

Consolato Generale d'Italia, Università "Ismail Qemali" di Valona

304