Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

27 gennaio - Giorno della Memoria

Data:

27/01/2022


27 gennaio - Giorno della Memoria

Era il 27 gennaio 1945, quando le truppe sovietiche arrivarono presso la città polacca di Oświęcim (Auschwitz in tedesco), scoprendo il vicino campo di concentramento e liberandone i prigionieri superstiti. Per la prima volta venne rivelato al mondo l’orrore del genocidio che vi era stato perpetrato.

Proprio la data del 27 gennaio fu scelta nel 2005 dall’ONU come simbolo del ricordo della Shoah e dello sterminio del popolo ebraico.

L’Italia già nel 2000 (con la legge n. 211) aveva voluto istituire proprio in quella data il c.d. “Giorno della Memoria”, “al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

Ogni anno il "Giorno della Memoria" diventa spunto di riflessione “su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell'Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere”.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e la rete diplomatico-consolare italiana contribuiscono al ricordo di eventi così dolorosi, con iniziative in ogni angolo del mondo.

Tra gli eventi proposti, vi è l’interessante visita virtuale della mostra "1848 - 1871. Gli Ebrei di Roma tra segregazione ed emancipazione", in esposizione nel Museo Ebraico di Roma dal 10 novembre 2021 al 27 maggio 2022.

Il video è disponibile al link:

Mostra “1849-1871. Ebrei di Roma tra segregazione ed emancipazione” - Italiana - Lingua, cultura, creatività nel mondo (esteri.it)


553